Come trasformare un vecchio PC in un timbracartellini

Come trasformare un vecchio PC in un timbracartellini

Avete presente quel vecchio pc windows 2000 o xp che avete messo in un angolo a riempiersi di polvere? Bene dategli una pulita e provate a riaccenderlo, se dovesse ancora funzionare potrete sicuramente fargli vivere una nuova giovinezza. Non con le vecchie mansioni lavorative o di svago ma con un compito completamente nuovo, vale a dire come timbracartellini!
Eh sì! Avete capito bene perché con il giusto software, è possibile riutilizzare un qualsiasi pc per svolgere la funzione di orologio marcatempo andando a sostituire i vecchi sistemi di rilevazione presenze, come il classico timbracartellini o il buon vecchio foglio di carta con le ore scritte a mano, ma anche sistemi più recenti, come i lettori di badge o di impronte digitali, che hanno prezzi a volte proibitivi.
Il tutto potendo spendere 0 Euro!
Esatto in modo gratuito, se dovete gestire solo 3 persone oppure con una spesa minima che può essere di soli € 50,00.
Ma vediamo ora come procedere!

Installazione Rilevatore Presenze Virtuale

Il programma si chiama Rilevatore Virtuale ed è possibile scaricarlo cliccando qui. L’installazione è identica al 99% dei programmi per sistemi windows, basta fare un doppio click sul file appena scaricato e seguire le istruzioni a video (accetta, avanti, avanti...). Terminata l’installazione verrà automaticamente aperto il programma la cui finestra principale è la seguente: rilevatore virtuale

Primo utilizzo timbracartellini virtuale

La prima cosa da fare a questo punto è modificare l’elenco delle persone di cui vogliamo gestire le timbrature, cliccare quindi sull’apposita sottovoce del menu Amministratore:

 amministratore rilevatore virtuale

Verrà visualizzata questa finestra in cui è necessario inserire la password amministrativa che di default è asdfgh.
Per maggiore sicurezza sarà possibile in un secondo momento modificare tale password tramite l’apposita voce presente nel menu.
 accesso amministratore

Superato il controllo verrà visualizzata la seguente finestra:
 elenco codici_nominativi Per ogni lavoratore di cui volete gestire le timbrature andranno inseriti i seguenti dati (solo i punti 1 e 2 sono obbligatori):

1. Codice – è la stringa di testo che ogni persona deve digitare per eseguire una timbratura;

2. Nominativo;

3. Password – è una stringa di testo che se utilizzata per timbrare visualizza i dati riepilogativi dell’ultimo mese. Serve in sostanza alle persone per vedere un riepilogo dei propri dati (ovviamente è una visualizzazione che non dà la possibilità di manipolare i dati);

4. Codice Alternativo – è un secondo codice di timbratura e torna utile nel caso in cui si voglia utilizzare il programma associato a dispositivi hardware come lettori di codici a barre o lettori di badge.

Terminato l’inserimento dei nominativi potrete chiudere la finestra e sarete pronti per utilizzare il vostro vecchio pc trasformato in orologio marcatempo! Per inserire una timbratura basterà digitare il codice di uno dei nominativi inseriti in precedenza e si avrà immediatamente la conferma o meno dell’operazione eseguita.
 rilevatore virtuale entrata
Come potete vedere nella parte sinistra della finestra è visualizzato un contatore dei presenti e l’elenco dei relativi nomi.
Per timbrare l’uscita sarà sufficiente reinserire il codice personale: attenzione però, è previsto un tempo di tolleranza tra una timbratura e l’altra, questo per evitare la duplicazione dei dati. Nel caso quindi in cui si tenti di eseguire due timbrature in un lasso di tempo di 1 minuto verrà visualizzato il seguente messaggio:
 rilevatore virtuale uscita I dati verranno salvati in una sottocartella del programma e potranno essere elaborati con un qualsiasi foglio di calcolo (Excel, Open Office) oppure con un programma di reportistica che vi permetta di generare un foglio presenze

Ecco fatto!
Avete ora a disposizione un sistema di rilevazione presenze completamente gratuito, o quasi, che vi permette di riutilizzare un dispositivo hardware che altrimenti andrebbe prima o poi a finire in discarica, quindi avrete ottenuto i seguenti vantaggi:

1. Risparmio di denaro, visto il mancato esborso per l’acquisto di un timbracartellini nuovo;

2. Risparmio di tempo, grazie al fatto di avere i dati salvati direttamente su pc;

3. Favore all’ambiente, vista l’azione ecocompatibile di riutilizzare un vecchio strumento che sarebbe finito altrimenti in discarica.

SicuSicuramente oltre a te anche qualcuno che conosci potrebbe trovare utile la soluzione qui descritta quindi fagli un favore, fai click su "condividi" farai così anche un azione eco-friendly!

condividi facebook

creazione 30/06/2014 18:00:53, Autore Valerio

Articoli che potrebbero interessarti>

Guida registrazione Software


Se avete acquistato un prodotto Valeprog e dovete fare la registrazione questa è la guida adatta a voi!. In questa guida vi spiegheremo come sbloccare i nostri software al primo avvio. Per prima cosa è necessario aprire il programma, cliccare sul pulsante "registrazione" e segnare il codice che vi appare a schermo


Continua a leggere-->
Guida registrazione Software



Gestione commesse a fine giornata


Vuoi che i tuoi lavoratori inseriscano le ore relative alle commesse a fine giornata? Se si ora ti mostro come farlo con il programma Rilevatore Presenze Virtuale.


Continua a leggere-->
Gestione commesse a fine giornata



Registro presenze tramite smartphone


Devi gestire un registro presenze di un locale, un'azienda o un corso? Vorresti utilizzare il tuo smartphone per implementare una soluzione moderna ed economica? Allora leggi questo articolo perché ti spiegherò come fare.


Continua a leggere-->
Registro presenze tramite smartphone



Lettore di impronte o foto lavoratore?


Per registrare le presenze dei lavoratori, avendo la certezza di chi esegue la timbratura, è meglio utilizzare un lettore di impronte o fare una foto nel momento in cui viene passato il badge?

Lettore di impronte o foto lavoratore?



Marcatempo per il bagno


In questi giorni è salito agli onori della cronaca l'installazione di un marcatempo per il bagno da parte dell'azienda Italpizza di Modena. In questo articolo ti mostrerò come implementare un sistema similare grazie al dispositivo Apri PI.

Marcatempo per il bagno



Rilevazione Presenze

Marcatempo Portatile

Collaborazione


Supporto

Contatti

Newsletter


ValeProg di Valerio Negri

Via F.lli Cervi, 40 - 46044 Goito (MN)

P. IVA 02297690204

Codice SDI USAL8PV

ValeProg di Valerio Negri
https://valeprog.it/blog/wp-content/uploads/2017/11/logo-blog.jpg

Sviluppo software per rilevazione presenze, timbracartellini, marcatempo, controllo accessi.

rilevazione presenze, timbracartellini, marcatempo, controllo accessi.

Codice SDI USAL8PV

report presenze
Range di prezzi: € 55 - 300
Via F.lli Cervi 40, Goito MN, 46044 - Italia
Telefono: 3337590687
Email: info@valeprog.it
Rated 5 / 5 based on 11 reviews. | Review Us

I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Privacy policy
Condividi su Facebook
condividi facebook lato