configurazione PresenzeSmart

Configurazione PresenzeSmart

PresenzeSmart NFC/RFID è un dispositivo marcatempo/timbracartellini che permette di gestire la registrazione di ingressi e di uscite da un qualsiasi locale tramite badge RFID o NFC. È un sistema stand-alone ovvero significa che è un software capace di funzionare da solo in maniera indipendente da altri software con i quali potrebbe interagire.

PresenzeSmart è una versione compatta e veloce. Viene realizzato inserendo uno smartphone 5 pollici Android in un case acrilico, bianco, colorato e personalizzabile nelle forme oppure disponibile anche in acciaio. È adattabile a molteplici realtà e permette di creare una o più postazioni fisse di timbratura grazie ai due fori predisposti per il fissaggio a muro.

configurazione PresenzeSmart

In questa guida troverete la spiegazione passo a passo per la configurazione di PresenzeSmart.

Al primo avvio è necessario collegarlo ad una presa di corrente.

Una volta che il dispositivo si è acceso è necessario collegarlo alla rete wireless.

Per fare questo bisogna scorrere verso il basso la tendina e cliccare sul simbolo del divieto (vedi foto1).

ConfigurazionePresenzeSmartFoto1

Una volta fatto questo è necessario scorrere di nuovo la tendina verso il basso e premere qualche secondo sul simbolo del wi-fi fino a quando compare la schermata di configurazione della rete (vedi foto2).

ConfigurazionePresenzeSmartFoto2

Ora inserite le credenziali e accertatevi che il telefono sia connesso alla rete.

 

Successivamente è necessario scorrere di nuovo la tendina verso il basso e cliccare sull’icona di Marcatempo Plus (vedi foto3).

ConfigurazionePresenzeSmartFoto3

A questo punto l’operazione è finita ed il dispositivo è pronto per iniziare a timbrare.

Se ciò che cerchi è una soluzione da utilizzare direttamente con il tuo smartphone allora la soluzione adatta a te è Marcatempo Plus!

configurazione presa elettrica

PresenzeSmart è dotato di una presa temporizzata la quale priverà la corrente al dispositivo per sedici ore in modo da preservare al meglio la batteria del dispositivo. Secondo la configurazione che vedete qui di seguito la presa temporizzata caricherà il dispositivo dalle 5.30 alle 7.30 – dalle 11.30 alle 13.30 – dalle 17.30 alle 19.30 – e infine dalle 23.30 alle 1.30. Per configurare la presa secondo questo schema è necessario spostare verso il basso le tacche nere del timer in corrispondenza dell’orario.

 

 

 


 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *