Controllo accessi tramite relè economico

Controllo accessi tramite relè economico

Oggi voglio parlarvi di un possibile impiego nel controllo accessi del Rilevatore Virtuale. Tramite un apposito dispositivo hardware, il relè, oltre che per il controllo e la gestione delle presenze è infatti possibile utilizzare il Rilevatore Virtuale per l’azionamento di varchi elettrici.

Un modo semplice per implementare le funzioni del tuo sistema di rilevazione presenze.

Utilizzi – controllo accessi tramite pc

Un relè è un interruttore elettronico che grazie ad un impulso elettrico chiude oppure apre un circuito: questo dispositivo funziona grazie alle variazioni di corrente che influiscono sul meccanismo di un altro circuito. Il relè non interrompe quindi il flusso di corrente, ma lo devia. E’ formato da tre parti: la bobina, l’ancora (o la ruota dentata) e il contatto elettrico.

Con questo interruttore puoi quindi gestire l’apertura di cancelli, porte, tornelli o altri tipi di varchi tramite la lettura di tutti quei sistemi supportati dal rilevatore virtuale come ad esempio:

  1. badge NFC/RFID;
  2. lettore di impronte digitali;
  3. QR code;
  4. codice inserito tramite tastierino;
  5. lettore di codice a barre;
  6. lettore tessere smart card CNS;

Per ottenere questo risultato dovrete dotarvi di un dispositivo relè compatibile.

La novità? il relè singolo!

Controllo accessi con relè economico

 

Utilizzando il relè singolo sarà possibile collegare un solo dispositivo di apertura.

Questo vi permette di implementare un sistema di controllo accessi veramente economico, poiché il relè singolo può essere acquistato su amazon per circa 11 Euro!

Come collegarlo…

Un altro vantaggio è la semplicità di utilizzo.

Vi basterà collegare il relè, tramite porta USB, al PC dove è installato il software Rilevatore Virtuale e collegare il cavo di azionamento del dispositivo al relè.

Successivamente aprire il software “Rilevatore Presenze”, cliccare su “Amministratore”, scegliere la voce “Azionamento dispositivo elettrico” e inserire la password. Di default la password corrisponde a “asdfgh” ma in seguito è possibile modificarla a vostro piacimento.

 

 

 

 

 

 

Fatto ciò si aprirà la seguente schermata, qui dovrete scegliere la porta COM associata al relè(se avete dei dubbi potete controllare nella Gestione Dispositivi del pc) e selezionare, tramite la tendina, la voce Si” per il parametro “Relè singolo”. Infine cliccare su “Salva”.

Come ultimo passaggio è necessario scegliere i secondi di azionamento del dispositivo relè. Questo lo potete fare grazie al pultante up or down indicato nell’immagine qui sotto. Una volta inseriti i secondi cliccare sul tasto “salva”. In  questo modo  ad ogni timbratura verrà azionato il varco elettrico prescelto e potrete avere così un controllo accessi low cost.

Qualcosa non ti è chiaro? Hai qualche dubbio? Non esitare a contattarci ! Cliccando su questo link troverai un modulo da compilare che ti permetterà di metterti in contatto con noi!.

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *