Gestione Buoni pasto

In questo articolo vi mostrerò come sia semplice con il programma RiPre la gestione dei buoni pasto.

Il buono pasto può essere definito come un sistema di “pagamento alternativo”, in sostanza un datore di lavoro può utilizzare i buoni pasto in alternativa alla mensa aziendale, permettendo così al lavoratore di pranzare in uno qualsiasi degli esercizi commerciali che accettano i buoni ricevuti.

All’interno di RiPre è possibile automatizzare il calcolo dell’assegnazione dei buoni ai vari lavoratori, e visualizzare poi il relativo prospetto riepilogativo.

 

Vediamo come procedere(do per scontato che abbiate già installato e configurato il programma, se così non fosse date un occhiata a questo articolo)!

 

Per prima cosa è necessario inserire i settaggi cliccando sull’apposita voce del menu

Buoni_Pasto_Impostazioni_Menu 

Nella finestra delle Impostazioni è possibile:

attivare o meno la gestione dei buoni pasto;

settare l’assegnazione dei buoni durante le giornate di lavoro ordinario;

settare l’assegnazione dei buoni durante i giorni festivi, di riposo, i sabati, ecc…;

(se non volete che vengano assegnati buoni in questi ultimi tipi di giorni è sufficiente indicare un numero di ore lavorate molto alto che non verrà mai superato, es. 23).

Buoni_Pasto_Impostazioni_Finestra

 

Fatto!

A questo punto quando eseguirete un importazione di dati tramite il pulsante

 Pulsante Aggiornamento dati

Oppure un salvataggio direttamente nella finestra Cartellini, verranno conteggiati i buoni pasto.

 

È possibile vedere il quantitativo dei buoni spettanti direttamente nel cartellino, nella relativa colonna,

Buoni_Pasto_Colonna

nella casella di Riepilogo

 Buoni_Pasto_Casella_di_testo

e nelle stampe.

Buoni_Pasto_stampe

 

E’ inoltre possibile creare e poi stampare/esportare un riepilogo mensile di tutti i lavoratori tramite il menu

 Buoni_Pasto_Riepilogo_Menu

Questo è il risultato

 Buoni_Pasto_Riepilogo_Finestra

 

Ed ora buoni pasto per tutti!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *