Rilevatore virtuale: le impostazioni di timbratura

Rilevatore virtuale: le impostazioni di timbratura

Dopo aver parlato dei vantaggi relativi all'utilizzo del Rilevatore Virtuale, oggi parleremo delle diverse impostazioni di timbratura presenti nel software e del loro utilizzo.

Seguitemi passo passo sul programma:

se non lo avete ancora scaricato, vi rimando a questo link, dove potrete trovare anche tutte le caratteristiche dell'applicativo.

Per visualizzare le impostazioni di timbratura, è necessario, dopo aver installato e aperto il software, aprire il menu a tendina in alto cliccando su Amministratore e poi su Impostazioni.

 

 

A questo punto, vi verrà richiesto di inserire la password  per l'accesso dell'amministratore. La password di default è asdfgh.

Cliccate su Conferma e sarete nelle impostazioni di timbratura. Esaminiamo ora i vari settaggi presenti nella schermata sottostante uno per uno.


 impostazioni di timbratura

 

1) Rilevatore Virtuale sempre in primo piano?

 

Se volete evitare che persone non competenti mettano mano al pc in cui avete installato il Rilevatore Virtuale, modificando i dati della timbratura, è possibile usufruire di alcune funzioni specifiche per evitare qualsiasi inconveniente. Andando a vedere nel riquadro delle impostazioni di tibratura, la prima opzione che troviamo è quella che consente di avere il rilevatore virtuale sempre davanti a voi. Settata su ''Sì'', questa opzione permette di avere il programma sempre in primo piano.

Questo è utile per evitare spiacevoli inconvenienti, come possibili danni causati al pc da malintenzionati o da persone sbadate che potrebbero chiudere la finestra del software o toccare qualche tasto sbagliato inavvertitamente.

In più, in questo modo, la barra degli strumenti di Windows non è accessibile e solo la chiusura del programma la rende visibile.

 

2) Vuoi chiudere il Rilevatore Virtuale con una password?

 

Una volta capito come tenere sempre il Rilevatore Virtuale in primo piano, è utile conoscere anche il modo in cui non permetterne la chiusura.

Queste 2 funzioni settate su SI permettono in sostanza solo l'uso di tale programma sul pc.

Grazie a questa opzione infatti per chiudere l'applicazione, è necessario inserire la password di uscita, che solo l'addetto al personale ed il titolare dovrebbero conoscere (quella di default è “123456”, ma si consiglia di modificarla per maggiore sicurezza una volta installato il Rilevatore Virtuale).

 

3) Vuoi nascondere il menù e mostrarlo timbrando con la password amministrativa?

 

Con questa opzione, il menù del programma viene nascosto per aumentare ulteriormente la sicurezza dei dati. 

Se volete che il menu possa essere utilizzato solo dall'amministratore del software, dal gestore delle risorse umane o dal direttore dell'azienda, basta attivare questa opzione.

Una volta nascosto il menu per renderlo nuovamente visibile basterà timbrare con la password amministrativa (di default “asdfgh”).

 

4) Vuoi avere la certezza dell'orario di timbratura dei tuoi dipendenti?

Avere la certezza dell'orario di timbratura è molto importante, soprattutto quando si tratta di aziende di varie dimensioni. Infatti, non si hanno mai certezze assolute sull'onestà dei lavoratori, per cui senza un software specifico, controllare le ore di lavoro diventerebbe un problema serio.

Per questo, è necessario essere sicuri dell'orario della timbratura preciso per facilitare l'elaborazione delle buste paga: il Rilevatore Presenze Virtuale consente di sincronizzare l'orario del pc con un server online, in modo da avere l'orario di timbratura sempre corretto. Infatti, senza questa possibilità, un lavoratore potrebbe tranquillamente cambiare l'orario del pc andando ad influire su quello di timbratura. Chi non utilizza il programma sempre in primo piano può utilizzare questa funzione.

 

5) Vuoi visualizzare l'elenco del personale presente?

 

Se sei il titolare di un'azienda o il gestore di un locale o una palestra e vuoi sapere in ogni momento chi sono i presenti lo puoi fare attivando questa funzione.

Se il menu a tendina viene settato su “Sì”, questa opzione consentirà di visualizzare l'elenco dei presenti nella finestra principale. Se però vuoi conoscere anche l'orario della timbratura dovrai settarla su ''Con timbratura'', in modo da mostrare, oltre al nome anche l'orario di entrata.

Settata su ''Elenco completo'', verrà mostrato l'intero elenco dei nominativi e cambierà solo il colore dei presenti e degli assenti.

Infine, impostata su ''categoria anteposta'', il programma antepone al nome la categoria di appartenenza.

 

6) Lunghezza del codice alternativo

 

Il codice alternativo permette di timbrare con un codice diverso dal codice identificativo di 6 caratteri. 

Solitamente, questa opzione viene utilizzata per inserire il codice fiscale (e poter timbrare con un lettore di barcode o di smartcard ) di 16 caratteri oppure tramite il codice dei badge RFID, che solitamente hanno 10-11 caratteri. Il codice alternativo è presente nella finestra ''elenco codici /nominativi”, accessibile dal menù ''modifica elenco personale''.

 

7) Tolleranza tra una timbratura e l'altra

 

Molte volte, accade per sbaglio che un lavoratore possa timbrare più volte in un arco di tempo molto ristretto: attraverso le impostazioni di timbratura, è possibile settare i minuti di tolleranza tra una timbratura e l’altra da parte di una stessa persona, in entrata e in uscita.

In questo modo, si evita che vengano immesse più timbrature una dietro l'altra per sbaglio, creando così dei problemi per il calcolo delle ore e la gestione dei presenti.  

 

8) Timbrature consentite

 

Questa impostazione di timbratura del Rilevatore Virtuale permette di gestire i flussi di ingresso e uscita in postazioni separate.

Settata su "tutte", questa opzione dà la possibilità di eseguire tutti i tipi di timbrature, oppure solo quella di "entrata" o "uscita": è molto utile nel caso in cui si vogliano utilizzare due pc, uno per le entrate e l'altro per le uscite per evitare confusione nel caso di afflussi consistenti.

 

9) Opzioni monitor

 

Se hai installato il Rilevatore Virtuale su un pc vecchio o comunque con uno schermo a bassa risoluzione, è possibile, attraverso le impostazioni di timbratura, impostare la finestra del programma con dimensioni inferiori (mini) per monitor con bassa risoluzione, oppure si può fare in modo che la finestra principale venga aperta nel secondo monitor invece che nel primo (vedi ultima voce).

In quest'ultimo caso, vi invito a leggere l'articolo ''marcatempo monitor'' nel quale potrete reperire informazioni molto utili a riguardo. 

 

Nella parte destra della finestra Impostazioni trovate invece 2 sezioni specifiche sul salvataggio dei dati online con il servizio InOut e sulla timbratura tramite badge RFID.

Per maggiori informazioni vi rimando ai rispettivi articoli:

https://valeprog.it/blog/timbrare-sincronizzando-nel-cloud/

http://www.valeprog.it/software/RilevatoreVirtualeRFID.aspx

reazione 05/11/2015 09:46:07, Autore Valerio


Articoli che potrebbero interessarti


Gestione delle timbrature con Riepilogo Presenze


Vediamo come poter inserire, modificare e cancellare le timbrature con il software Riepilogo Presenze.
La gestione delle timbrature può essere utile e comoda in molteplici situazioni, per esempio nel caso in cui siano necessarie modifiche manuali degli accessi oppure quando le presenze non sono state registrate ma anche per eliminare uscite e accessi eseguiti per errore.
La modifica manuale delle timbrature vi consente di rielaborare i dati effettuando le rettifiche che vi consentono una migliore analisi e lettura degli stessi.


Continua a leggere-->
Gestione delle timbrature con Riepilogo Presenze



Alert entrate in ritardo uscite in anticipo


Talvolta si rende necessario monitorare gli orari d’ingresso o quelli di uscita del personale per verificare che non ci siano ritardi nelle entrate o anticipi nelle uscite. Anche in una scuola per esempio potrebbe rivelarsi molto utile sapere in tempo reale chi è entrato in ritardo.
In un’azienda invece può essere comodo sia verificare la puntualità del personale che essere immediatamente informati degli ingressi in ritardo e delle uscite in anticipo di qualcuno.


Continua a leggere-->
Alert entrate in ritardo uscite in anticipo



Gestire le prenotazioni a tempo


Immaginiamo di voler limitare l’accesso o l’uscita di una o più persone a un determinato ambiente e solo in certi giorni e orari. Un caso comune potrebbe essere la prenotazione di un campo da tennis o di un’area riservata di un centro benessere, o ancora il permesso di effettuare una timbratura in un reparto di un'azienda solo entro orari prestabiliti. Con Rilevatore Virtuale è possibile gestire anche queste situazioni, vediamo come.


Continua a leggere-->
Gestire le prenotazioni a tempo



Controllo accessi discoteche


  Vediamo come poter gestire il controllo accessi relativo ai clienti delle discoteche con il Rilevatore Virtuale che, ancora una volta, si rivela un software adatto a molteplici utilizzi.


Continua a leggere-->
Controllo accessi discoteche



Timbrare con lo smartphone


Esistono varie realtà in cui il personale deve svolgere il proprio lavoro in una località diversa dalla sede aziendale. In queste situazioni è possibile rilevare le presenze dei lavoratori facendoli semplicemente timbrare con lo smartphone(dotato della giusta applicazione).


Continua a leggere-->
Timbrare con lo smartphone



Rilevazione Presenze

Marcatempo Portatile

Collaborazione


Supporto

Contatti

Newsletter


ValeProg di Valerio Negri

Via F.lli Cervi, 40 - 46044 Goito (MN)

P. IVA 02297690204

Codice SDI USAL8PV

ValeProg di Valerio Negri
https://valeprog.it/blog/wp-content/uploads/2017/11/logo-blog.jpg

Sviluppo software per rilevazione presenze, timbracartellini, marcatempo, controllo accessi.

rilevazione presenze, timbracartellini, marcatempo, controllo accessi.

Codice SDI USAL8PV

report presenze
Range di prezzi: € 55 - 300
Via F.lli Cervi 40, Goito MN, 46044 - Italia
Telefono: 0376/1586217 Cellulare: 333 7590687
Email: info@valeprog.it
Rated 5 / 5 based on 11 reviews. | Review Us

I cookie ci aiutano a offrire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Privacy policy
Condividi su Facebook
condividi facebook lato